jump to navigation

Quale Distro scegliere??? lunedì 11 febbraio 2008

Posted by greenrabbit in Arch, Architetture, Debian, Desktop Liberi, Distro, Ubuntu.
trackback

Con l’avvento di KDE4 ho deciso di intraprendere una nuova strada e staccarmi un po da kubuntu, ma quale distro scegliere c’è ne sono un infinità, e via a chiedere pareri a lele ad AAAle etch. etch. chi mi consiglia debian per rimanere in tema chi mi consiglia gentoo per cambiare tema e io che mi consiglio slackware perchè era stata la mia prima distro e nel suo piccolo si comportava molto bene 🙂

E allora quale scegliere??? Eccomi in giro per la rete a leggere diverse guide ma all’improvviso… un illuminazione!!! Esiste un sito che a seconda dei tuoi gusti ti dice qual’è la distro più appropriata per le proprie esigenze O.O
Ed eccomi lì in trepidante attesa a compilare tutti i form per vedere cosa mi consiglia il sito… fino a giungere alla fine:

Distro

Ma stra LOL me ne consiglia due Slackware e Gentoo quindi sono ritornato al punto di partenza XD

Annunci

Commenti»

1. gieffe - lunedì 11 febbraio 2008

se hai taaanto tempo a disposizione e voglia di avventura, buttati su gentoo.
altrimenti arch.

slackware is ooooold

2. lele85 - lunedì 11 febbraio 2008

Arch con KDEMod o debian secondo me! 😛

3. greenrabbit - lunedì 11 febbraio 2008

@gieffe la sto scaricando ora la provo con virtualbox e vediamo come mi trovo, l’avventura non mi spaventa… il tempo si trova (credo)

@lele85 scaricato debiam e messa con virtualbox ora sono in fase di test 😛 dopo provo anche arch 😉

4. KingRA - lunedì 11 febbraio 2008

Debian per conto mio 😀
Mi hanno detto però che Arch è di gran luga meglio e va provato 😀

5. Nethan Kossovsky - lunedì 11 febbraio 2008

io sto usando sabayon e mi trovo molto bene, non devi impazzire per fare la prima installazione, però poi ti basi su gentoo

6. Octy - lunedì 11 febbraio 2008

Prova anche Linux Mint. Non devi impazzire per fare la prima installazione, però poi non impazzirai neanche per installare i pacchetti!!! Da provare davvero!

7. AAAle - lunedì 11 febbraio 2008

Io uso Gentoo e non me l’ha data fra le opzioni… Opensuse o Fedora… lol 😀

8. greenrabbit - lunedì 11 febbraio 2008

@Kingra mi sa che la scelta ricadrà su Arch 🙂

@Nethan Kossovsky ho provato a scaricare sabayon ma 4 giga per una distro mi sembrano eccessivi 🙂

@ Octy io voglio impazzire per qlcosa altrimenti non ho scuse per il modo di essere 😛

@AAAle stavo scaricando gentoo sono arrivato al 100% ed è tornato a 0%… ma lol

9. Aktarus78 - lunedì 11 febbraio 2008

Io come risultati ho avuto OpenSuse e Fedora….

Ma per adesso resto fedele a Ubuntu… 😀

10. LuNa - lunedì 11 febbraio 2008

ho appena installato Vector Linux (base slack) sul laptop ….
se proprio hai in mente quel genere … una chance la darei … decisamente carina, molto automatizzata, facile da installare configurare, riconoscimento hardware eccezzionale ed è comunque e sempre una slack 😀

11. LuNa - lunedì 11 febbraio 2008

ps … penso tu kde4 sia intenzionato a compilarlo …. vero ? 🙂

12. greenrabbit - lunedì 11 febbraio 2008

@ Luna si lo voglio compilare usando la guida di… meglio che non lo dico 😛

ora sto provando ad installare Arch 🙂

13. johnny84 - lunedì 11 febbraio 2008

beh gieffe, in effetti avere uscire con una versione stabile ogni 6 mesi ed avere l’ultimo kernel fa slackware molto old…

14. LuNa - lunedì 11 febbraio 2008

pps: a me con il sito che segnali esce Fedora …. O io ho risposto molto male alle domande o il sito un c’iazzecca una mazza …. eheh

15. greenrabbit - lunedì 11 febbraio 2008

@LuNa L’ho rifatto e mi ha dato tutte le distribuzioni…. hahahahahahahah

16. KingRA - lunedì 11 febbraio 2008

Ho rifatto il Test in inglese, la traduzione italiana era un po’ troppo letterale ed alcune traduzioni erano poco chiare…mi è venuto fuori come prima scelta FEDORA seconda OPENSUSE e terza la mia cara DEBIAN che secondo loro potrebbe non andare bene per il mio portatilino vecchiotto T.T…mi ha suscitato curiosità la cosa, voi cosa mi dite di queste due distro? Inoltre sono incuriosito pure da questa Gentoo e dal fatto che è difficile e complesso installarla. Dritte?

Ciao ciao, KingRA.

17. marco - lunedì 11 febbraio 2008

Per chi conosce Linux, per chi vuole un sistema veloce, per chi vuole un sistema sempre aggiornato, per chi vuole avere la propria macchina sempre sotto controllo e non farsi guidare da essa, per chi preferisce compilare i programmi da se e condividere gli script di compilazione con gli altri, per chi vuole usare sei desktop manager contemporaneamente o non usarne affatto.
Arch Linux

18. LuNa - lunedì 11 febbraio 2008

@KingRA: in quanto a leggerezza assoluta di debian ti direi che non è poi cosi’ tanto vero… sul mio laptop (ultimo modello potentissimo) Pentium III 1200 con 256 Mb Ram, è un mattone, pur alleggerendola di molto e levando molto superfluo.
Per ora le 2 “light” che ho provato e di cui sono soddisfatto sono Damn Small (derivata Knoppix, che deriva a sua volta dalla stessa debian) e la già da me citata Vector Linux (base slackware).
Sono entrambi semplici e facili (la seconda non sembrerebbe, ma prendilo sulla parola) e veramente leggere da subito.
Chiaro, quello che dico non è certo legge e va preso con le molle.

Gentoo non ti conviene, per il semplice fatto che richiede di compilare l’intero sistema, e che ogni programma che installi od ogni aggiornamento che fai richiede la compilazione completa di tutto il pacchetto software. Se devo dire la mia, Gentoo non conviene MAI, a meno che non hai la voglia e la necessità di avere un sistema estremamente flessibile e configurabile, a scapito però delle ore e ore di tempo “buttato” a compilare.
Difficile ? No, possiede un ottimo wiki (forse il miglior wiki in circolazione, assieme a quello di Arch) e l’installazione è tutto sommato semplice (se sai usare un po linux, partizionare, formattare, montare e cosette analoghe) con un po di accidenti qui e la riesci tranquillamente ad installarla ed a mantenerla, il wiki soddisfa senza alcun dubbio ogni tua domanda.

OpenSuse è una distribuzione prettamente dedicata al settore Enterprise, molto pesante ed esosa, ma ha il pregio di essere “alla windows” (non toccherai mai e poi mai una consolle nel 99% dei casi). Secondo me, in ambito del singolo desktop non ha granchè senso, il sistema di installazione è estremamente lento. D’altro canto, possiede tools come YAST2 che fanno gola a qualsiasi niubbo, configuri tutto quello che vuoi come lo vuoi in pochissimi click.

Fedora è la trasposizione sul desktop di una grande tradizione linussiana come RedHat, facile da usare a mio avviso, un po tanto piena di servizi “inutili” per un uso “da tutti i giorni”. Lento è il gestore dei pacchetti (come del resto qualsiasi distribuzione basata su pacchetti RPM). Decisamente indirizzata alla workstation e non al desktop (come del resto suse).

Ho riassunto a tavoletta e non ho detto molto, ma una cosa te la dico spassionata, per un desktop multimediale, potendo scegliere, scelgo sicuramente Debian Unstable per le sue caratteristiche di velocità nella gestione del software, ultimissime o quasi versioni di software e kernels (che non uso perchè compilo i miei dal vanilla) e la completezza dei repository (con main contrib e non-free non hai praticamente quasi bisogno di altro salvo rare menate tipo qualche strano codec per vederti i pornazzi ahah). Per come la vedo io, in quello specifico settore, ER MEJO 😀

19. Kyashan - lunedì 11 febbraio 2008

credo che le varie distribuzioni debbano iniziare a permettere a chi installa di scegliere cosa installare,ci sono un sacco di programmi inutili che poi vanno disinstallati a mano…altrimenti addio leggerezza!Credo che debian si possa installare con net install e forse opensuse permette di scegliere i pacchetti

20. marco - lunedì 11 febbraio 2008

Arch installa solo il sistema base, tutto l’altro, compreso xorg, lo devi installare separatamente e configurare a mano.

21. GreenRabbit - martedì 12 febbraio 2008

Sto scrivendo da Arch… peggio dell’odissea, ma non perche’ e’ complicata ma per gli errori strani che mi ha dato il grub, alla fine ho risolto con lilo.

Ora sono stanco per kde4 se ne parla domani 😛

P.s.s.s.s.s. domani leggo il lungo commento che ha lasciato luna, e magari li c’era scritto pure di lasciare perdere Arch XD

DOH!

22. lele85 - martedì 12 febbraio 2008

@GreenRabbit

Cacchio alla fine ce l’hai fatta! Io e AAAle in chan credevamo che il cambio di distro fosse tipo:

“Ciao cara, scendo un secondo a comprare le sigarette.”

e poi non saresti più tornato.
😀

23. greenrabbit - martedì 12 febbraio 2008

Azzarola è stato peggio di quello che mi credevo ma alla fine torno vincitore…. credo XD

24. Michele - mercoledì 26 novembre 2008

Le mie distro preferite sono slackware e debian… ma FreeBSD potrebbe essere il prossimo obbiettivo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: